Condividi
il fatto

Arrivate a Porto Empedocle le bare dei migranti morti. All’hotspot di Lampedusa scatta l’emergenza

venerdì 28 Ottobre 2022

Sono giunte ieri sera a Porto Empedocle le salme dei cinque migranti, recuperate al largo di Lampedusa il 24 ottobre scorso dopo un soccorso in mare. Con loro, sul traghetto Novelli che collega le Pelagie con Porto Empedocle, c’erano anche 560 migranti che su disposizione del prefetto di Agrigento Cocciufa hanno lasciato l’hotspot dell’isola, ormai al collasso, per raggiungere altre destinazioni. Le bare invece oggi raggiungeranno i cimiteri di Palma di Montechiaro e Favara per la tumulazione.

Intanto sono 921 i migranti presenti nell’hotspot di Lampedusa. Ieri sera, nell’isola, sono state imbarcate 450 persone sul traghetto Novelli noleggiato per far da nave umanitaria, ma la struttura di prima accoglienza resta ancora sovraffollata rispetto alla capienza massima prevista.

Ieri si sono registrati 11 sbarchi con un totale di 332 persone arrivate. Sull’ultimo barcone c’erano anche due donne incinte: una al secondo e l’altra al settimo mese di gravidanza. Per questa mattina, la Prefettura di Agrigento, d’intesa con il Viminale, ha disposto il trasferimento, con il traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle, di altri 110 migranti.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.