Condividi

Arte: un viaggio a Palermo tra le vie del colore nelle opere di Bonanno | Video intervista

giovedì 3 Ottobre 2019

Guarda la video intervista in alto

Cavaliere errante per le vie del colore” è il poetico titolo della personale dell’architetto Giusto Bonanno, a cura di Valentina Di Miceli, che si inaugurerà, presso l’Oratorio dei Bianchi a Palermo, venerdì 4 ottobre alle (ore 19).

La mostra intende ripercorrere il percorso creativo dell’artista attraverso le fasi salienti della sua produzione, in un viaggio sensoriale tra le vie del colore.

Come un cavaliere errante, Bonanno si muove nei territori dell’arte esplorando sempre nuovi orizzonti in un dialogo continuo tra astrazione e figurazione.

Il colore, vero protagonista, costruisce e distrugge la forma in un gioco continuo di esplosioni e implosioni.

La guida, la costante della mia produzione è di sicuro il colore – ci dice Bonanno nella video intervista – Credo poco nell’ispirazione, dipingere è un mestiere, bisogna farlo con costanza, con attaccamento al quotidiano“.

La pittura di Bonanno è fatta di continui rimandi, arresti, inversioni di marcia, salti. L’unico elemento stabile è il colore, somatizzato, inalato come oppio, scorre nelle sue vene, viene fuori ora lieve e controllato ora agitato ed esplosivo. Ogni gesto pittorico è liberatorio, necessario per far venire fuori quel flusso di coscienza cromatica che preme alle porte dell’anima, scrive Valentina Di Miceli nel testo critico.

Tra incontri fantastici e archivi della memoria, Giusto Bonanno mostra un cammino ricco di pathos ed emozione, in cui ognuno può ritrovare la propria strada interiore, cammino costituito da una quarantina di pezzi, dal 2006 al 2019, selezionati dalla prolifera produzione dell’artista.

Per l’installazione – continua nella video intervista – per la prima volta sono stato affiancato da validissimi studenti dell’Accademia e siamo stati concordi nello scegliere una dichiarazione di disordine da cui poi abbiamo selezionato le opere e creato un percorso che alla fine lo spettatore individuerà singolarmente a seconda delle sensazioni che ne riceverà“.

La mostra, che rimarrà fruibile fino al 30 novembre, (da martedì a venerdì 10-18; sabato e domenica 10-13) è promossa dalla Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, il Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo e dal Polo Regionale di Palermo per i Siti Culturali.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.