Condividi

Bilancio secco e proroga per i precari fino al 2018, ecco la ricetta Crocetta-Baccei per l’Ars

martedì 13 Dicembre 2016

Un bilancio secco che preveda la proroga per i precari, evitare l’esercizio finanziario e rimandare all’anno prossimo la stesura di una legge più complessa. E’ questa la proposta che il presidente della Regione Rosario Crocetta e l’assessore all’Economia Alessandro Baccei porteranno domani alla conferenza dei capogruppo dell’Assemblea regionale. In vista dell’incontro, Crocetta e Baccei hanno incontrato oggi il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, per poi partecipare alla riunione del gruppo parlamentare del Pd. ”

“La nostra idea é di approvare entro il 31 dicembre un bilancio secco che duri tutto l’anno e una norma precisa per la proroga dei precari fino al 2018, per poi varare la Finanziaria in un secondo momento con calma“, ha spiegato il presidente al termine della riunione con il gruppo del Pd all’Ars. “Domani proporrò quest’ipotesi alla conferenza dei capigruppo, perchè siamo in grado di approvare un bilancio che metta in sicurezza tutti i lavoratori precari siciliani e di partire con il reddito di cittadinanza, utilizzando i fondi Pac. In questo modo metteremo in sicurezza Comuni, province e tutti i precari che gravitano sul bilancio regionale“. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore all’economia, Alessandro Baccei: “L’idea è comunque di non andare all’esercizio provvisorio. Vedremo la conferenza dei capigruppo cosa dirà domani“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.