Condividi

Caso Medhanie, il Guardian insiste “scambio di persona”

mercoledì 16 Novembre 2016
Sulla sinistra l'imputato e al centro e a destra il trafficante Mered Medhanie.

Ma chi è veramente quell’eritreo sotto processo a Palermo con l’accusa di essere uno dei più pericolosi trafficanti di esseri umani dell’Africa? Secondo la Procura di Palermo non ci sono dubbi: l’eritreo arrestato lo scorso 7 giugno grazie ad una operazione congiunta tra investigatori italiani e la National Crime Agency britannica è Mered Yehdego Medhanie, nome in codice “The General”. Con questa convinzione granitica, la Procura di Palermo ha chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio e il processo contro il presunto trafficante di esseri umani è iniziato in questi giorni. Ma c’è una voce fuori dal coro. Ed è l’autorevole quotidiano british “The Guardian” a proporre una tesi diametralmente opposta. Con una serie di reportage – l’ultimo pubblicato alla vigilia della prima udienza del processo –   il giornalista Lorenzo Tondo ha raccontato di un possibile scambio di persona. L’eritreo finito in manette e ora sotto processo non sarebbe il pericoloso ricercato ma un profugo eritreo di 29 anni, Medhanie Tesfamariam Berhe. The Guardian ha ricostruito la storia nei dettagli e  fornisce delle fotografie esclusive del trafficante, quello vero, immortalato durante i festeggiamenti di un matrimonio. Quelle immagini non combacianocon l’identità dell’eritreo tratto in arresto e rinviato a giudizio. Evidenza che porta Michele Calantropo, il difensore dell’eritreo arrestato, a sostenere che “queste foto sono veramente importanti perchè provano quello che abbiamo cercato di dire negli ultimi mesi. Provano che il trafficante è sempre libero e non è ovviamente il mio cliente”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.