Condividi
tra i 40 centri selezionati

Catania, all’ospedale Cannizzaro il premio Onda per tumori a ovaio ed endometrio

venerdì 17 Marzo 2023
Ospedale Cannizzaro-Premio Onda
L’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania è tra i 40 centri selezionati dalla fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere), a seguito di una mappatura nazionale, per la migliore qualità nell’assistenza alle donne con tumore all’ovaio e all’endometrio.

Al Senato della Repubblica il commissario straordinario dell’Azienda Salvatore Giuffrida, il direttore dell’UOC di Ginecologia e Ostetricia (unità clinicizzata dell’Università Kore di Enna Paolo Scollo) e il direttore dell’UOC di Oncologia Medic Giusy Scandurra hanno ritirato il relativo riconoscimento, consegnato nell’ambito dell’evento ‘Percorsi di Oncologia ginecologica a misura di donna’.Cannizzaro Catania ospedale

Obiettivo del”iniziativa è quello di identificare gli ospedali con i Bollini Rosa che offrono percorsi e servizi nell’ambito dell’oncologia ginecologica allo scopo di supportare le donne con tumore all’ovaio o all’endometrio, individuando quelle strutture che si distinguono per l’alta specializzazione, per la multidisciplinarietà della presa in carico e per la capacità di offrire un’assistenza ‘umana’ e personalizzata.

“L’Azienda Cannizzaro – ha sottolineato Giuffrida – si pone come riferimento nel trattamento dei tumori della sfera ginecologica e la Struttura Complessa di Ginecologia e Ostetricia, diretta dal prof. Paolo Scollo, si attesta ormai da anni ai primi posti in Italia nel Piano Nazionale Esiti di Agenas. Questo di Onda è un ulteriore riconoscimento della qualità dell’assistenza alle donne con patologie oncologiche, reso possibile grazie alla competenza e all’impegno dei nostri validi professionisti e alla collaborazione proficua tra le Unità a vario titolo coinvolte nel percorso della paziente oncologica, dall’Oncologia Medica alla Senologia, dalla Patologia Clinica dalla Diagnostica per Immagini, dalla Medicina Nucleare all’Anestesia e Rianimazione”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Gino Sturniolo, indipendentista e No Ponte “tenta” donna Sarina. Ci riuscirà? CLICCA PER IL VIDEO

A 15 anni frequentava sezioni Pci, oggi è indipendentista. Tra i promotori del movimento No Ponte da quasi 30 anni Gino Sturniolo prova a convincere donna Sarina

BarSicilia

Bar Sicilia, Sunseri (M5S): “Le Province? Chi le paga?” E annuncia una nuova “bomba” sull’assessorato al Turismo CLICCA PER IL VIDEO

Luigi Sunseri, deputato regionale del Movimento Cinque Stelle è l’ospite della puntata 233 di Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.