Condividi
L'intervento

Catania, minaccia i passanti con una bottiglia di vetro: bloccato dalla polizia e denunciato

domenica 16 Giugno 2024
aggressione bottiglia rotta

Ha minacciato di colpire i passanti con una bottiglia in vetro, ma è stato prontamente bloccato dalla Polizia.

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi in piazza Giovanni XXIII a Catania e ha visto come protagonista un uomo di 36 anni, originario di Malta, che ha molestato e minacciato senza motivo alcune persone presenti in piazza, così come è stato segnalato ai poliziotti da alcuni cittadini.

 

 

Ad intervenire immediatamente sono stati gli agenti del X Reparto Mobile che hanno individuato e fermato l’uomo in evidente stato di ebbrezza, ripristinando l’ordine e mettendo fine così agli atteggiamenti molesti.

Inoltre, il tempestivo intervento dei poliziotti ha scongiurato che il 36enne potesse colpire e ferire alcuni dei passati con la bottiglia in vetro che teneva in mano.

Gli operatori del X Reparto Mobile hanno, pertanto, richiesto l’invio di una Volante dell’UPGSP che ha accompagnato l’uomo negli uffici di Polizia dove, dopo ulteriori accertamenti, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di minacce aggravate e sanzionato amministrativamente per ubriachezza manifesta, come previsto dall’art. 688 del Codice penale

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.