Condividi

Catania, Musumeci annuncia il ‘Bellininfest’: “Cifra identitaria della Sicilia”

martedì 13 Luglio 2021
Nello Musumeci

La melodia infinita di Bellini, che ha incantato Verdi e ha ispirato Wagner, rappresenta la cifra identitaria di una Sicilia che è terra di bellezza e armonia, in cui i contrasti si compongono in un ordine superiore. Niente è lasciato a caso nel segno tormentato delle infinite modifiche che attraversano le partiture belliniane, in una continua ricerca di semplicità e perfezione“. Lo ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci che in mattinata ha presentato, a Catania, il ‘Bellininfest’, l’omaggio della Sicilia al grande musicista Vincenzo Bellini con un programma fitto dal 6 agosto al 6 ottobre.

Al talento e al genio di Bellini dedichiamo finalmente una rassegna che dovrà parlare al mondo della natura siciliana più nobile e alta. E’ anche una buona opportunità di crescita economica e di promozione del territorio. E’ una novità sul fronte dell’impegno delle istituzioni pubbliche, oggi finalmente colmiamo una lacuna e vogliamo che sia un appuntamento annuale fisso. Puntiamo inoltre a coinvolgere partner privati, così come avviene in altre parti d’Europa“, ha concluso.

Il Bellininfest, oltre ad essere un grande evento culturale – ha proseguito l’assessore regionale al turismo e spettacolo Manlio Messina – è un appuntamento che punta a dare lustro alla Sicilia, mettendola al centro del Mediterraneo per tutti coloro che vorranno vivere la nostra terra grazie al nostro inestimabile patrimonio artistico materiale e immateriale. La Sicilia – ha continuato – fa oggi di questo autore il simbolo delle sue energie migliori e dei suoi valori, attraverso un festival di eccellenza, che per contenuti e protagonisti, si traduce in potente veicolo di promozione per il rilancio turistico e culturale dell’Isola“.

Per il sindaco di Catania Salvo Pogliese, “il festival intitolato a Bellini segna un obiettivo importante per un’area metropolitana che conta già due siti Unesco fortemente identitari, l’Etna e il Barocco. Considero questa prima edizione strategica e funzionale non solo per la ripartenza postpandemica ma in una proiezione futura a lungo raggio. L’impegno comune deve essere quello di consolidare una manifestazione d’eccellenza“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia dal ‘Vittorio Morace’ di Liberty Lines, Cotella: “Ecco il primo ibrido al mondo”

I lettori de ilSicilia.it possono godersi in quest’anteprima le novità dell’imbarcazione chiamata a collegare i mari e i viaggiatori di Sicilia, in particolare tra Trapani e le Egadi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.