Condividi
La denuncia

Catania, ruba una borsa in un’auto e utilizza la carta di credito per acquistare delle sigarette

lunedì 3 Giugno 2024

Gli agenti della Squadra di polizia giudiziaria dello “Scalo Marittimo” hanno denunciato, in stato libertà, un pluripregiudicato catanese di 39 anni, per aver rubato una borsa all’interno di un’auto parcheggiata nell’area del porto e per aver utilizzato le carte di credito, contenute nella borsa, per acquistare tabacchi per un valore di 120 euro.

L’intervento dei poliziotti si inserisce nell’ambito dei servizi predisposti dall’Ufficio Polizia di Frontiera, finalizzati alla repressione dei reati predatori nel contesto portuale.

A rivolgersi agli agenti è stata una donna, un’operatrice turistica, che ha denunciato il furto della borsa lasciata nel sedile posteriore della sua auto contente del denaro contante, alcune carte di pagamento, documenti ed effetti personali. Avviate le indagini, i poliziotti hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza, nonché quelle relative al varco di “entrata” ed “uscita” portuale che hanno rilevato il passaggio dell’autovettura noleggiata dall’uomo e utilizzata per commettere il furto. Dalla visione delle immagini, è stato possibile risalire al responsabile, già noto per svariati precedenti penali.

L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato e indebito utilizzo di carte di pagamento.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.