Condividi
Il Piano di fabbisogno

Comune di Palermo: ok alla stabilizzazione di trecentocinquanta dipendenti

martedì 11 Giugno 2024

Il Comune di Palermo pronto a stabilizzare altri 350 lavoratori part time. Si tratta di personale ex categoria C, appartenente all’Area degli istruttori, che era stato assunto con contratti a tempo parziale e indeterminato e che aveva già beneficiato, con decorrenza 01/03/2023, della manovra di aumento a 30 ore settimanali per tutto il personale in servizio a tempo parziale.

Con la stabilizzazione a tempo pieno e indeterminato di 350 unità ex categoria C – affermano il sindaco Roberto Lagalla e l’assessore al Personale Dario Falzone – l’Amministrazione comunale si appresta a rispettare e a completare un’ulteriore tappa del piano di fabbisogno del personale. In questo modo, riusciamo anche a potenziare settori nevralgici del Comune di Palermo, come ad esempio il Corpo della Polizia Municipale e quello degli istruttori contabili. Un altro passo in avanti, dopo che alla fine dello scorso anno sono stati stabilizzati i dipendenti ex categoria D”.

Assunto l’impegno di spesa e dopo l’approvazione di tutti i documenti contabili previsti dalla normativa vigente in materia, che condizionano le assunzioni di personale, l’Amministrazione procederà alle convocazioni degli interessati per la stipula dei relativi contratti a tempo pieno (36 ore) e indeterminato.

La manovra di aumento a 36 ore, che è il risultato di quanto previsto con le deliberazioni di giunta comunale n. 215 del 07/07/2023 (Programmazione di spesa anni 2024-2031 relativa all’utilizzo delle risorse previste per il personale), n. 244 del 08/08/2023 (Integrazione del Piano Triennale del Fabbisogno del personale 2023/2025) e n. 47 dell’11/03/2024 (Integrazione del Piano Triennale dei fabbisogni del Personale 2024/2026 del Comune di Palermo), è in linea con quanto già posto in essere per il personale di categoria D con decorrenza dal 13/12/2023.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.