Condividi

Coronavirus: “No ai reparti Covid-19 a Leonforte, evitare altri focolai”

lunedì 30 Marzo 2020
Papatheu

“In un momento in cui l’emergenza Covid-19 si fa drammatica, occorre evitare che il virus possa propagarsi attraverso ulteriori focolai in Sicilia. È opportuno ascoltare la voce del territorio e rispettare le volontà degli amministratori locali. In questo ambito il Comune di Leonforte ha espresso la totale contrarietà alla destinazione ai pazienti colpiti da Covid-19 alcuni reparti del presidio ospedaliero di Leonforte”. Lo afferma in una nota la parlamentare siciliana di Forza Italia, Urania Papatheu.

“Come evidenziato dal sindaco di Leonforte Salvatore Barbera in una lettera all’Asp di Enna – spiega la senatrice Papatheu -, si rischia di far sì che questi pazienti possano veicolare la trasmissione del virus, mettendo in pericolo il personale medico-sanitario che, per altro, risultano essere sprovvisti dei necessari dispositivi di protezione individuale, e le persone già ricoverate in altre unità del nosocomio. Abbiamo il dovere di aiutare tutti ma è altrettanto importante scongiurare che si accendano ulteriori focolai nell’isola e soprattutto in quelle strutture e nei comuni che non sarebbero in grado di affrontare l’epidemia”.

“La soluzione più idonea – conclude l’esponente di Forza Italia – è quella di trasferire presso l’ospedale “Ferro Branciforti Capra” i reparti del presidio “Umberto I” di Enna che non prevedono il trattamento di pazienti Covid-19. Ciò consentirebbe di liberare risorse per trattare i contagiati di Coronavirus ad Enna. È necessario combattere l’emergenza sanitaria nei principali ospedali, evitando ad ogni costo che quelli meno attrezzati diventino incubatore di altri contagi e di un dramma che rischia altrimenti di trasformare in una strage di innocenti”. 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.