Condividi

Covid: a Catania drive in e punti vaccinali chiusi l’1 maggio

giovedì 28 Aprile 2022
Drive in tamponi covid, coronavirus,

Stop di un giorno per “drive in” tamponi e punti vaccinali. Domenica 1 maggio saranno chiusi.  Resta ancora stabile la percentuale dei positivi. Ogni 100 tamponi in media vengono scoperti 20 positivi. Il dato conferma che il virus è ancora in circolazione e valgono sempre le solite raccomandazioni: mascherine, distanziamento e lavaggio delle mani.

“In questi due anni – spiega il commissario emergenza Covid, Pino Liberti – abbiamo compreso che l’evoluzione del virus è imprevedibile e che non bisogna abbassare la guardia. In questo momento da noi la situazione è molto migliore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma seguiamo con attenzione quanto sta accadendo in Cina e soprattutto monitoriamo ogni giorno la diffusione del contagio nella nostra provincia. Individuare tempestivamente dei focolai significa bloccare la circolazione del virus. Il tracciamento resta, quindi, una procedura assai efficace. In tal senso, ai primi sintomi, è bene recarsi in uno dei due “drive in” tamponi(Catania Maas e Acireale Palatupparello) o nelle farmacie autorizzate. Evitare di affidarsi al fai da te. Un tampone mal eseguito, oltre a non dare alcuna certezza, può anche essere pericoloso”.

Negli ultimi giorni si è registrata una leggera flessione dei soggetti positivi, ma questo è dovuto ad una riduzione del numero di tamponi processati. Meno si cerca, meno si trova.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.