Condividi

Dissesto idrogeologico, pioggia di finanziamenti per la provincia di Palermo

martedì 21 Giugno 2022
Marco Intravaia

Oltre 10 milioni di euro per Importanti interventi di messa in sicurezza dei territori più esposti a rischio idrogeologico nella provincia di Palermo, finanziati dall’ufficio per il contrasto al dissesto geologico della Regione Siciliana. Grande soddisfazione è stata espressa da Marco Intravaia, esponente di Diventerà Bellissima, che ha sottolineato la concretezza dell’azione del Governo regionale a tutela delle fragilità del territorio.

“Sono state pianificate – ha detto Intravaia – una serie di opere che metteranno in sicurezza, consolideranno e ripristineranno territori a rischio idrogeologico. La prevenzione è l’unica strategia per prevenire dissesti ed inondazioni. Il governo Musumeci si è impegnato ad un’azione concreta e ha mantenuto la promessa disponendo il finanziamento per una serie di opere per le maggiori criticità”.

Nel dettaglio: a Carini, interventi riguardanti la protezione dalla caduta massi in contrada Giagaffe nell’ambito dei lavori di consolidamento dei costoni rocciosi di Montagna Longa, per quasi 109 mila euro; a Montelepre, messa in sicurezza della strada provinciale SP1 nel territorio, per un importo di un milione e 700 mila euro; a Polizzi Generosa, lavori consolidamento zone nella sud est, per oltre un milione e 600 mila euro; a Castelbuono, opere di drenaggio e consolidamento in via Tenente Ernesto Forte, per due milioni e 300 mila euro. A Balestrate, consolidamento e riqualificazione della costa, per quasi due milioni di euro; a Bisacquino, messa in sicurezza e mitigazione del rischio idrogeologico nel Santuario della Madonna del Balzo, con un finanziamento da due milioni e 500 mila euro; a Marineo, lavori di consolidamento del centro abitato tra la via Arnone a Tramontana e piazza della Repubblica a Marineo, per un importo di quasi due milioni e 300 mila euro.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.