Condividi

Ecobonus e sismabonus: a Bagheria uno sportello dell’Ance per i cittadini | VIDEO

giovedì 3 Settembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Sarà a disposizione di tutti i cittadini uno sportello di cassa edile, aperto presso villa San Cataldo, in un locale concesso in uso gratuito dal comune di Bagheria ad Ance Palermo.

E’ stato annunciato ieri pomeriggio durante un incontro che si è svolto nella villa con il settecentesco giardino all’italiana, durante il quale è stato presentato il protocollo di intesa tra Ance Palermo (Associazione nazionale costruttori edili) ed il Comune di Bagheria.
All’incontro erano presenti il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, l’assessore all’Urbanistica Brigida Alaimo, il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi, il vicepresidente Ance Palermo Salvatore Russo e Alessandro Paladino referente di Bagheria Experience.

«A seguito della stipula del protocollo di intesa, oggi si attiva un percorso di sinergia tra comune di Bagheria ed Ance Palermo, che porterà l’avvio di una collaborazione finalizzata all’agevolazione del cittadino interessato ad avviare la procedura burocratica per l’ottenimento degli ecobonus e coibentazione» – ha affermato l’assessore all’Urbanistica Brigida Alaimo.

«Bagheria rappresenta storicamente un’importante realtà imprenditoriale del nostro territorio, la collaborazione nasce per dare massimo supporto all’amministrazione comunale, ai cittadini ma anche ai professionisti, affinché si approcci facilmente all’eco e sismabonus» ha dichiarato il il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi «per questo l’associazione mette a disposizione imprese, consulenza e professionisti a favore della comunità di Bagheria».

costruzioni-ediliziaIntervenuto anche Salvatore Russo, Il vicepresidente Ance Palermo, che entrando nello specifico delle attività messe a disposizione dallo sportello, ha spiegato che chi fruirà dello sportello sarà seguito dalla progettazione fino all’ottenimento del credito d’imposta.

Il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, è intervenuto sottolineando quanto sia importante la sinergia tra Ente Locale ed associazioni di categoria, « oltre a realtà come “Bagheria Experience” associazione formata da professionisti di vari settori e con tutti coloro che vogliono dare una mano alla città, affinché si giunga ad uno sviluppo edilizio senza speculazioni. Penso ad un piano urbanistico che coinvolga anche le cittadine limitrofe, Casteldaccia, Ficarazzi, Altavilla» ha detto il primo cittadino.
Presente anche il sindaco del comune di Altavilla Milicia, Pino Virga che si è detto disponibile ad una collaborazione «dalla quale non si dovrebbe prescindere se si vuole rendere più bello il nostro territorio. Anche Altavilla potrà contare sullo sportello informativo.
A chiudere l’incontro è stato Alessandro Paladino referente della nuova associazione di sviluppo imprenditoriale e culturale “Bagheria Experience” che si è detto certo che l’iniziativa promossa dalla sua associazione e che ha portato al protocollo d’intesa tra comune di Bagheria ed Ance, condurrà ad un diverso “aspetto” della nostra città e del nostro territorio limitrofo.

Gli orari ed i giorni di apertura dello sportello saranno comunicati successivamente da Ance.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.