Condividi
L'aggressione

Fiumefreddo di Sicilia (CT), minaccia di morte l’ex: arrestato un uomo di trentanove anni

giovedì 13 Giugno 2024

A Fiumefreddo di Sicilia, in provincia di Catania, i Carabinieri hanno arrestato un 39enne che per “la porta di un frigorifero chiusa male“, avrebbe dapprima aggredito la ex moglie, con la quale continuava a gestire un esercizio commerciale, e poi nel loro negozio l’avrebbe minacciata di morte mostrandole una sega manuale da potatura e dicendole “ti taglio pezzi pezzi e ti metto nel congelatore“.

La donna, che è riuscita a chiudersi in bagno, terrorizzata si è allontanata ed ha incontrato un un militare dell’Arma in pensione suo cliente, che ha avvertito la centrale operativa. La donna ha raccontato che i sua difesa era intervenuto il fidanzato dalla sorella, che ha avuto una colluttazione con l’ex marito. Il 39enne è stato bloccato mentre chiudeva il negozio. E’ stato trovato in possesso della sega da potatura manuale della lunghezza totale di 43 cm e con una lama di 24 cm con la quale aveva in precedenza minacciato gravemente la ex. Ai militari l’uomo continuava a dire “ora gli do fuoco tanto il locale è mio. Mi potete arrestare. A quella l’ammazzo, le brucio la macchina“.

In caserma la ex moglie ha detto che l’aggressione subita era l’ultima di una serie di aggressioni subite dall’ex coniuge, che le chiedeva anche denaro. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare nel carcere di Piazza Lanza.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.