Condividi

Gela, colpi di pistola contro un’auto: tre indagati

mercoledì 20 Aprile 2022

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela ha concluso la fase delle indagini preliminari, condotte dal Commissariato di pubblica sicurezza, con la richiesta di rinvio a giudizio di tre individui coinvolti, a vario titolo, per i gravi fatti di reato verificatisi la notte del 28 gennaio 2021, quando un’auto in movimento venne raggiunta da diversi colpi d’arma da fuoco esplosi da una finestra. L’agguato avvenne in pieno centro abitato e una delle due persone che si trovavano a bordo del mezzo fu colpita di striscio da uno dei proiettili esplosi dall’abitazione degli imputati. Tra i contendenti era scaturita una lite per futili motivi.

Nel corso dell’intervento della Polizia di Stato, al fine di sedare eventuali azioni ritorsive, due agenti del Commissariato di pubblica sicurezza riportarono gravi lesioni, condotte di cui gli imputati dovranno anche rispondere in giudizio. Nello specifico nei confronti di D.A.F., classe ’95, in atto detenuto per altra causa, la Procura della Repubblica ha chiesto il rinvio a giudizio per tentato omicidio aggravato poiché, dalla finestra della propria abitazione, esplose all’indirizzo delle parti offese più colpi d’arma da fuoco con una pistola cal. 7,65, uno dei quali attinse di striscio uno degli occupanti l’autovettura, questa raggiunta da svariati proiettili sul lato anteriore, sul parabrezza e sul finestrino anteriore lato destro.

I tre sono altresì imputati dei reati di violenza e lesioni aggravate in concorso a pubblico ufficiale, in quanto aggredirono gli agenti della Polizia di Stato, intervenuti immediatamente dopo l’esplosione dei colpi d’arma da fuoco, per sedare una rissa scatenatasi in seguito all’agguato, tra chi esplose i colpi d’arma da fuoco e chi fu attinto dagli stessi, nonché per eseguire delle perquisizioni volte alla ricerca di armi. Tra i molteplici capi d’imputazione contestati agli imputati anche alcune azioni minatorie commesse con l’impiego di armi.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.