Condividi

Il Comune di Palermo assegna le case popolari a due famiglie rom del campo nomadi

giovedì 2 Agosto 2018
Rom nell'ex campo nomadi della Favorita

Gli assistenti sociali del Comune di Palermo hanno reso noto che due famiglie attualmente presenti nel campo nomadi della Favorita, fra un paio di giorni lasceranno il campo perché beneficiarie di due alloggi popolari. In sostanza si comincia ad applicare il piano del sindaco Leoluca Orlando che aveva annunciato che ai rom del campo nomadi sarebbero stati dati case e lavoro.

Intanto, un nucleo familiare che era andato via dal campo nomadi nei giorni scorsi, è ritornato perché vuole ottenere la casa popolare, beneficiando di quanto promesso da Orlando.

L’amministrazione comunale nei giorni scorsi ha fatto sapere che entro la fine dell’anno il campo nomadi della Favorita verrà completamente liberato. L’iniziativa fa seguito al provvedimento di sequestro che alcune settimane fa era scattato ad opera del giudice per le indagini preliminari. Nell’ordinanza, il giudice aveva formulato accuse gravissime nei confronti dell’Amministrazione comunale per le condizioni di illegalità che permanevano da anni nel campo.

Questa mattina, intanto, i tecnici della Amg si sono recati oggi nel campo per interrare dei fili elettrici. Alle operazioni, per garantire la sicurezza dell’intervento erano presenti anche agenti della polizia municipale.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.