Condividi
La tutela del territorio

Incendi, inaugurata a Randazzo (CT) una nuova elipista del Corpo Forestale

mercoledì 19 Giugno 2024

E’ stata inaugurata stamane a Randazzo (Catania), alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale del territorio e dell’ambiente Elena Pagana, del prefetto Maria Carmela Librizzi, la nuova elipista – realizzata dalla Commissione Straordinaria, d’intesa con il Corpo forestale, su un terreno comunale in località Pignatuni Arena – che sarà destinata esclusivamente come base di atterraggio per gli elicotteri del Corpo Forestale. Lo rende noto il Comune di Randazzo.

In particolare la Commissione straordinaria ha accertato la presenza di una sola elisuperficie sul territorio, nello specifico nell’area dell’Azienda foreste demaniali denominata ‘Parco Sciarone‘, già in uso, però, alle attività di elisoccorso del 118, ravvisando la necessità di prevedere la realizzazione di un’altra elisuperficie da destinare esclusivamente, alle operazioni antincendio in maniera tale da scongiurare per motivi di sicurezza e rischio di interferenze interventi concomitanti e, quindi, l’utilizzo contemporaneo per i due distinti servizi. L’iniziativa, finalizzata alla tutela ed alla salvaguardia del territorio e dell’ambiente, è stata promossa dalla Commissione straordinaria, “tenuto conto sia del monitoraggio effettuato sugli incendi che nella decorsa stagione estiva hanno interessato il territorio, sia delle attuali ed eccezionali condizioni metereologiche, caratterizzate da scarsissima piovosità, tali da determinare una elevatissima pericolosità per il rischio di roghi, anche in considerazione della peculiare conformazione delle aree cittadine interessate da cospicua superficie boschiva”.

La cerimonia di inaugurazione è proseguita nei locali comunali, dove il Prefetto, nel manifestare apprezzamento per l’iniziativa ha evidenziato l’importanza di implementare le misure volte alla previsione ed alla prevenzione del fenomeno incendi, per calibrare e ottimizzare la capacità di risposta complessiva del sistema di protezione civile.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.