Condividi

Incendi Sicilia, ancora allarme a Palermo e Messina

giovedì 14 Maggio 2020
incendio vigili dei fuoco
foto d'archivio

Ancora incendi a Palermo e provincia alimentati dalle forti raffiche di vento e dalle alte temperature.
I vigili del fuoco continuano a portare avanti incessantemente la loro attività di monitoraggio e proseguono anche le segnalazioni da parte dei cittadini sulla caduta di rami, alberi, tegole e tettoie in alluminio.

Diverse squadre sono impegnate nel capoluogo in via Falconara, a Baida, mentre non sono ancora state completamente domate le fiamme nelle zone di Termini Imerese e Altavilla Milicia. Decine di famiglie sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni per motivi di sicurezza.

Ieri, l‘Osservatorio Astronomico aveva registrata una temperatura di 39,4 gradi a Palermo, battendo il record per la città, ma anche quello nazionale.

Le fiamme hanno distrutto diversi ettari di vegetazione in contrada Mazzamuto. “Dopo 12 terribili ore, torno finalmente a casa – dice il sindaco Pino VirgaCon i polmoni pieni di fumo, gli occhi pieni di lacrime e fuliggine, il cuore gonfio di rabbia e una leggera ustione alla mano. Davanti agli occhi ho ancora l’immagine di decine di famiglie costrette a lasciare le proprie case. Non ho nemmeno voglia di insultare chi odia talmente da poter concepire di fare questo. Povera umanità“.

Altri incendi si sono sviluppati in via Bronte a Palermo, dove in tanti hanno dovuto passare la notte fuori dalle loro abitazioni per il troppo fumo, e nella borgata Alla Falconara. Stamane sono divampati altri due incendi, uno ancora una volta ad Altavilla Milicia in contrada Pidocchio, dove sta intervenendo un Canadair, un altro in contrada Manche a Bellolampo. Anche qui sta operando un Canadair insieme a pompieri e forestali.

Per quanto concerne il resto della Sicilia, invece, continua ad essere momentaneamente chiusa parte della SS117 nei pressi di Contrada Torre (Messina) a causa di un incendio. Proprio in questo momento è in atto un intervento da parte dei vigili del fuoco locali.

Leggi anche

Lo scirocco soffia sulla Sicilia, decine di incendi nel Palermitano | VIDEO

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.