Condividi

“Intascava i soldi sequestrati alla mafia”, arrestato noto commercialista

lunedì 14 Ottobre 2019

Avrebbe intascato i soldi provenienti da due aziende ittiche sequestrate al boss trapanese Mariano Agate. Per queste ragioni, stamattina all’alba il commercialista Maurizio Lipani, noto amministratore giudiziario, è stato posto agli arresti domiciliari dalla Dia, con l’accusa di autoriciclaggio e peculato.

Una vicenda che riporta al centro delle inchieste il business sui beni sequestrati, esploso anni fa a seguito del caso Saguto. Il professionista è molto noto a Palermo ed è considerato fra i più famosi amministratori giudiziari che vi siano. Lipani avrebbe dovuto amministrare le due aziende ittiche sequestrate, da cui sarebbero stati sottratti proventi che il professionista avrebbe intascato.

I soldi che secondo il procuratore aggiunto Paolo Guido e i sostituti Gianluca De Leo, Francesca Dessì e Alessia Sinatra, avrebbe sottratto ammonterebbero a 355 mila euro. I soldi sarebbero stati sfilati dalle due aziende ittiche – la Glocal Sea fresh e la My land – con prelievi in contanti. Il denaro sarebbe stato poi versato a uno studio di consulenza, gestito dallo stesso Lipani e da un suo collega. Sono al setaccio della Dia i conti bancari di altre decine di società ed imprese affidate in amministrazione giudiziaria a Lipani dalle quali si sospetta che il professionista possa aver distratto altro denaro. Le indagini riguardano anche eventuali collusioni del commercialista con soggetti sottoposti a misure di prevenzione.

Nella stessa inchiesta sono stati arrestati anche Epifanio Agate, figlio di Mariano Agate e la moglie Adele Francaviglia. Per la procura avrebbero continuato a gestire parte dei beni e delle aziende di famiglia. Per la procura, i due avrebbero controllato le imprese sequestrate, invece di essere allontanati.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.