Condividi

La chiamavano “la banda delle spaccate”, i Carabinieri arrestano i ladri contorsionisti

venerdì 2 Dicembre 2016
Uno dei componenti della banda delle spaccate

Erano l’incubo dei commercianti di Palermo ed erano stati soprannominati “la banda delle spaccate”. I carabinieri hanno messo uno stop ai rapinatori seriali. Al termine di due anni di indagini, i militari hanno arrestato Antonino D’Atria e Vincenzo Salemi, di 27 e 21 anni.

Sarebbero loro gli artefici di una serie di furti ai danni di esercizi commerciali, messi a segno dal mese di agosto 2014 al gennaio 2015. Armati di spranga e mazzuole, dopo aver sfondato le vetrine, i ladri riuscivano a entrare da un piccolo ingresso, da veri contorsionisti.

Pochi secondi all’interno del negozio, poi subito la fuga con il bottino. Tra le attività commerciali prese di mira, Louis Vuitton e il negozio Hessian. Nel primo caso fu portata via merce per 20 mila euro. I Carabinieri della stazione Crispi si sono cimentati in ore di pazienti visione delle immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali, riuscendo a ricondurre ai due giovani anche altri furti. Entrambi sono posti agli arresti domiciliari.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.