Condividi

La lunga maratona è finita. Il centrodestra presenta Musumeci per Palazzo d’Orleans

venerdì 1 Settembre 2017
musumeci

Alla fine, tutti insieme, senza riserve.

Stamattina all’Ars, alle 11 viene presentata alla stampa l’intesa raggiunta nel centrodestra sul leader di    #diventeràbellissima Nello Musumeci. Un lavoro di trattatative, spesso finite nel vuoto, in un’estate lunga di mediazioni, aggiustamenti, riprese e definizioni.

L’accordo, quello definitivo, è giunto in serata ieri, e dovrebbe coinvolgere anche #Idea Sicilia, il movimento civico che fa capo all’ex rettore di Palermo Roberto Lagalla.

L’assemblaggio dei vari pezzi, per forza di cose, ha dovuto tenere conto del complesso equilibrio da raggiungere tra anima laica e civica del progetto, con baricentro alto in tal senso, e caratterizzazione politica. I movimenti di Lagalla con cui la trattativa è a buon punto, e quello di Armao  tendono a riequilibrare al centro l’anima di destra del gruppo articolato.

Musumeci, al terzo tentativo verso la poltrona di Palazzo d’Orleans, è partito con una lunga campagna elettorale, battendo i territori, reclutando simpatizzanti, ma anche delusi dalla politica e adesso si pone come il punto di equilibrio intorno al quale è stata raggiunta una sintesi che mette in campo un articolato cartello di forze politiche.

Nel raggruppamento infatti sono presenti: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con Salvini, Energia per l’Italia, gli autonomisti siciliani (ex Mpa), e il movimento di Gaetano Armao, vice presidente in pectore e possibile assessore all’Economia.

A confluire nello schieramento anche altre due liste, di cui una, quella del presidente.

Nelle settimane passate non sono mancati i duri momenti di scontro con il leader di Forza Italia Micicchè, possibile futuro presidente dell’Ars. Il plenipotenziario berlusconiano in Sicilia, pur stimando infatti Musumeci, immaginava di poter piazzare una figura diversa, individuata nel docente universitario e avvocato palermitano, Armao, alla guida del progetto.

Il campo invece, con gli endorsement di molti pezzi di Forza Italia, tra cui Falcone, Savona e Pogliese, ha convinto Berlusconi della bontà della scelta su Musumeci.

LEGGI ANCHE 

Tutti con Musumeci: Armao, Lagalla e Romano. Miccichè, “Nello portaci alla vittoria” [Video e Foto]

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.