Condividi

Lavoro: l’arma dei carabinieri assume, concorso per 234 nuove unità

lunedì 16 Settembre 2019
carabinieri

Nuove posizioni disponibili all’interno dell’arma dei carabinieri. È in atto un concorso interno, per titoli, per l’ammissione al 2° corso superiore di qualificazione (2019/2020) di 214 Allievi Marescialli di II fase, rivolta al personale dei ruoli Sovrintendenti, che hanno la facoltà di aderire soltanto per il proprio incarico di pertinenza, così distribuiti:

  • per gli appartenenti alla carica di Sovrintendenti dell’Arma dei Carabinieri sono 194 posizioni;
  • per gli appartenenti alla carica di Forestale dei Sovrintendenti dell’Arma dei Carabinieri sono 17 ubicazioni;
  • per gli appartenenti alla carica di Forestale dei Revisori dell’Arma dei Carabinieri sono 3 dislocazioni.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro lunedì 30 settembre 2019. Tutti i requisiti necessari al bando sono consultabili sul sito dell’arma dei carabinieri, al seguente indirizzo

Il Ministero della Difesa ha inoltre divulgato un concorso pubblico, per titoli, per l’arruolamento di 20 Allievi Carabinieri in ferma quadriennale, destinati ad atleti di Interesse Nazionale riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) o dalle Federazioni Sportive Nazionali associate al CONI. La domanda di ammissione deve essere presentata entro lunedì 23 settembre 2019.

I posti a disposizione saranno suddivisi nelle seguenti specialità, per le necessità del centro sportivo dell’Arma dei Carabinieri: judo; lotta greco romana; kata; lancio del martello; velocità; marcia; lancio del disco; canoa fluviale slalom MC1; canoa fluviale slalom WC1; salto ostacoli; nuoto dorso mt. 100-200; nuoto rana mt. 200; nuoto (in acque libere) fondo km. 10; triathlon distanza sprint-olimpico; fioretto.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.