Condividi
Parole di De Luca

M5s, pronti a denuncia su liste d’attesa sanità in Sicilia

venerdì 16 Giugno 2023
Antonio De Luca

Subito l’assessore alla Salute e i direttori generali di Asp e ospedali in commissione Salute per fare il punto sulle liste d’attesa. I tempi per ottenere una visita nelle strutture pubbliche sono inaccettabili e chi non può permettersi visite ed esami a pagamento mette in serio pericolo la propria salute“.

Lo afferma il capogruppo del M5s all’Ars, Antonio De Luca. “E questo – aggiunge – nonostante siano a disposizione i fondi stanziati da anni dal governo nazionale proprio per ridurre le liste d’attesa. La misura è colma, è ora di dire basta, siamo pronti anche a denunciare in procura l’assessore e tutti i responsabili di eventuali inadempienze“.

Il deputo del M5s ha scritto al presidente della commissione Salute Giuseppe Laccoto per “chiedere la convocazione urgente dell’assessore alla Salute Volo e dei dirigenti generali delle Asp e delle aziende ospedaliere” per “capire perché i fondi messi a disposizione da Roma per accorciare le lunghe attese per le visite mediche e gli esami diagnostici siano rimasti in gran parte nei cassetti”.Il presidente della Regione Schifani – dice il capogruppo M5S – in campagna elettorale aveva ripetutamente affermato che si sarebbe battuto per ridurre le liste d’attesa, ma evidentemente ha mantenuto solo una parte della promessa, l’attesa, la vera specialità di questo governo del nulla. Ancora attendiamo, infatti, che questo esecutivo faccia una cosa una degna di nota. Sulla salute, però, ancora di più che in altri campi, c’è poco da scherzare. Qui è in gioco la vita dei cittadini che oggi, troppo spesso, devono decidere se curarsi o mangiare“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.