Condividi

Mafia, accusati si essere affiliati clan della Noce: 5 condannati a Palermo

lunedì 22 Novembre 2021

ll giudice per l’udienza preliminare Ermelinda Marfia ha condannato cinque imputati accusati di essere affiliati al clan mafioso della Noce a Palermo e arrestati nell’operazione Padronanza della squadra mobile del giugno del 2020.

I condannati dal gup con il rito abbreviato sono Girolamo Albamonte a 8 anni, Salvatore Alfano a 10 anni e 8 mesi, Angelo De Luca a 9 anni e 2 mesi, Francesco Di Filippo a 10 anni e 4 mesi, Nicolò Zarcone a 8 anni. Sono stati assolti Baldassare Migliore, era accusato di danneggiamento, Giuseppe Carella, era accusato di associazione mafiosa e intestazione fittizia di beni, Vincenzo Runfolo, rispondeva di tentata estorsione, Alfonso Siino, che era accusato di intestazione fittizia di beni. Migliore, Carella e Siino erano difesi dall’avvocato Tommaso De Lisi.

Altri imputati hanno scelto il rito ordinario e vengono giudicati a parte. Le indagini erano state coordinate dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca e dai sostituti Vincenzo Amico e Giovanni Antoci. Svelò che dopo l’arresto di Giovanni Nicoletti il bastone del comando sarebbe finito, secondo i magistrati, nelle mani di Alfano.

L’investitura sarebbe arrivata dal boss della cupola Settimo Mineo con un bacio sulla bocca nel maggio 2018, quando l’anziano capomafia di Pagliarelli , secondo i magistrati, si apprestava a presiedere la nuova commissione provinciale di Cosa Nostra.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Caruso: “La coalizione gode di ottima salute, al lavoro per gestire le criticità dell’Isola” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della puntata di oggi è Marcello Caruso, segretario regionale di Forza Italia e componente della segreteria nazionale

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.