Condividi

Mafia, confiscati beni per 1,5 milioni al fratello del boss di Corleone

sabato 3 Aprile 2021

I carabinieri della compagnia di Corleone hanno confiscato beni per un milione e mezzo di euro a Calogero Giuseppe Lo Bue, corleonese di 75 anni fratello di Rosario Salvatore Lo Bue, ritenuto capo del mandamento mafioso del paese.

Il provvedimento è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo. Calogero Giuseppe Lo Bue era stato condannato nel 2007 a 8 anni di reclusione con l’accusa di aver fatto parte della famiglia mafiosa di Corleone e della catena di fiancheggiatori che avevano aiutato durante la latitanza il boss Bernardo Provenzano.

Le indagini patrimoniali, condotte dai militari della Compagnia e del Ros, hanno permesso di risalire ai beni ora sequestrati. Si tratta di un’abitazione e un magazzino a Corleone e cinque appezzamenti di terreno a Monreale, tutti di Lo Bue, e di 23 appezzamenti intestati al genero.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.