Condividi
I due appuntamenti

“Mafia senza onore”: a Palermo e Alia riflessione sulle vittime e i falsi miti di Cosa nostra

martedì 18 Luglio 2023

Il 19 luglio del 1992 Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta persero brutalmente la vita nella strage di via D’Amelio. Il magistrato, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina sono solo alcune delle vittime innocenti. Tante sono infatti le morti ingiuste e i crimini sepolti, su cui non si è mai fatta chiarezza e che non hanno risparmiato neanche donne e bambini. Sono proprio questi gli aspetti messi in luce da Mafia senza onore, il volume scritto da Elio Sanfilippo e Maurizio Scaglione.

Il saggio ripercorre un breve ma in inteso tratto di storia, che va dal 1945 fino ai giorni nostri, con l’intento di ricostruire la storia di Cosa nostra e sfatare i falsi miti di cui si è ingiustamente appropriata. Arricchito dalle fotografie inedite di Francesco Bellina, il saggio smentisce punto per punto l’esistenza di “limiti” etici alla barbarie della mafia: non vi è infatti alcun codice e nessun onore, non sono mai esistite due diverse mafie, una buona ed una cattiva, bensì soltanto un’unica feroce macchina delittuosa che ha agito contro la legalità.

Due sono gli appuntamenti fissati. Venerdì 21 luglio dalle ore 17.30, presso il poliambulatorio sociale Accùra, a Palermo, in via del Granatiere, l’Associazione Siciliana Consumatori Consapevoli, il Centro studi Pio La Torre e Legacoop Sicilia, in occasione del 31° anniversario dalla strage di via D’Amelio, hanno organizzato, un momento di riflessione e memoria delle vittime innocenti delle mafie. A fare da apri pista sarà proprio il libro Mafia senza onore“.

Il secondo incontro sarà invece sabato 22 luglio ad Alia, presso la Fattoria Didattica Ruralia alle ore 19.00. Immersi nel verde e nell’aria bucolica del posto si svolgerà la presentazione del volume, scritto dai due autori Elio Sanfilippo e Maurizio Scaglione.

 

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.