Condividi
Sabato 13 aprile

Malattie Neuromuscolari: a Messina esperti a confronto per analizzare progressi e nuove terapie

giovedì 11 Aprile 2024

Si terrà sabato 13 Aprile, nell’aula magna del Palazzo dei Congressi dell’Aou dell’ospedale G. Martino di Messina, la Settima Giornata per le Malattie Neuromuscolari. Un evento che si svolge in contemporanea in 19 città, centri di riferimento per lo studio delle malattie neuromuscolari: Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Chieti, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Pisa, Roma, Siena, Torino, Trento, Udine e Verona.

L’appuntamento di Messina – coordinato da Antonio Toscano, Direttore Centro Ern-Nmd di Messina per le Malattie Neuromuscolari dell’Aou G. Martino –  rappresenta non solo un’occasione di confronto tra clinici per analizzare i progressi e le nuove terapie in materia di malattie neuromuscolari, ma soprattutto per richiamare l’attenzione sull’importanza che una diagnosi tempestiva comunque riveste per una adeguata presa in carico multidisciplinare, necessaria per favorire una migliore qualità di vita di questi pazienti.

La manifestazione è promossa dall’Asnp (Associazione Italiana per lo Studio del Sistema Nervoso Periferico), dall’Aim (Associazione Italiana di Miologia) e dalla Sin (Società Italiana di Neurologia).

La prima parte della mattina sarà dedicata ai principali aggiornamenti in tema di prevenzione e terapie con uno spazio dedicato alle reti regionali e al punto di vista delle consulte e delle associazioni dei pazienti. Un focus sarà dedicato anche ai bambini e alle malattie dell’età infantile. L’evento si concluderà con una tavola rotonda composta da rappresentanti delle istituzioni, medici del territorio e di famiglia, operatori sanitari, bioingegneri, pazienti e associazioni con il proposito di valutare le modalità con cui uniformare approcci diagnostici e terapeutici a livello nazionale, analizzando come le nuove tecnologie possono facilitare tale percorso.

Le malattie neuromuscolari (Mnm) sono al 90% malattie rare, spesso a carattere degenerativo, con un andamento progressivo variabile negli anni, talora fortemente invalidante. L’esordio può avvenire in età infantile, adolescenziale o adulta. La Gmn è nata nel 2017 da un’idea di Angelo Schenone, professore ordinario di Neurologia dell’Università di Genova e past-president dell’Asnp, e di Antonio Toscano, professore ordinario di Neurologia dell’Università di Messina e past-president Aim.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.