Condividi
L'intervento

Messina, minaccia l’ex moglie e lei chiama la polizia: arrestato cinquantottenne

mercoledì 5 Giugno 2024

E’ stato arrestato ieri notte, in flagranza di reato, un cinquantottenne al quale è stato contestato il reato di atti persecutori verso la ex moglie.

L’allarme è scattato intorno alla mezzanotte, quando la donna ha chiesto aiuto con una telefonata al 112 raccontando alla sala operativa della questura di Messina che l’uomo era sotto casa e la minacciava.

All’arrivo dei poliziotti delle Volanti, l’ex marito era ancora davanti all’abitazione della vittima. Solo dopo una lunga mediazione, i poliziotti sono riusciti a riportarlo alla ragione ed a scongiurare che la situazione degenerasse.

Dai primi accertamenti è emersa una separazione difficile tra gli ex coniugi ed una condotta violenta, reiterata nel tempo, da parte dell’uomo nei confronti della ex moglie e delle due figlie.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia dal ‘Vittorio Morace’ di Liberty Lines, Cotella: “Ecco il primo ibrido al mondo”

I lettori de ilSicilia.it possono godersi in quest’anteprima le novità dell’imbarcazione chiamata a collegare i mari e i viaggiatori di Sicilia, in particolare tra Trapani e le Egadi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.