Condividi

Mobilità a Messina: arrivano due finanziamenti per i parcheggi di interscambio

lunedì 14 Dicembre 2020

Arrivano due finanziamenti per imprimere una svolta alla viabilità della Città di Messina con l’ammodernamento dei sistemi di mobilità e la riorganizzazione del piano parcheggi sul territorio. Sono stati erogati dalla Regione i primi due contributi relativi ai parcheggi di interscambio a raso Palmara (Euro 1.081.000 – decreto n 4219 del 10/12/2020) e San Cosimo (Euro 738.500- decreto n 4218 del 10/12/2020).

Si tratta di un ulteriore progresso nel più generale riassetto della mobilità cittadina in itinere, avviato dall’Amministrazione Comunale, che include strumenti di pianificazione quali il PGTU e il PUMS, in fase di definizione. L’iter è a cura del sindaco Cateno De Luca e dell’assessore alla Mobilità Urbana, Salvatore Mondello.

I progetti esecutivi relativi ai 14 parcheggi a raso di interscambio, programmati dall’Amministrazione e consegnati a Palermo, riguardano, oltre ai due già finanziati, anche quelli di Via Catania, Europa Est, Europa Centro, Europa Ovest, Campo delle Vettovaglie (ampliamento), Giostra S. Orsola, Bordonaro, San Licandro, Viale Stagno D’Alcontres (Salita Papardo), Santa Margherita, Gazzi Socrate, Ex Gazometro. Saranno finanziati attraverso i fondi ( circa 16 milioni di euro) previsti dal bando regionale per l’attuazione di una “Linea di intervento in favore dei Comuni di Palermo, Catania e Messina, per la realizzazione dei parcheggi urbani di interscambio per il decongestionamento dei centri urbani e lo scambio con i sistemi di trasporto collettivo urbano ed extraurbano, la riduzione degli inquinamenti acustici ed atmosferico, nonché il risparmio energetico.

“Con questa importante notizia – ha dichiarato l’assessore Mondello- viene sancito, qualora ce ne fosse bisogno, il corretto funzionamento della filiera tecnica costituita dalle fasi di programmazione, pianificazione, progettazione, esecuzione. Spesso tale iter determina tempi biblici e tortuosi; nella fattispecie, grazie alla tenacia dei tecnici interni all’Ente e a quelli di supporto esterno, costantemente seguiti e sostenuti dalla parte politica, si è ottenuto un risultato davvero gratificante. Sono molto soddisfatto, sia per la città, che ha bisogno di queste infrastrutture, sia come Amministratore, avendo seguito quotidianamente tutta la filiera sia da Messina che da Palermo fin dal 2019, a partire dall’approvazione in Consiglio Comunale, continuando con i frequenti confronti con i Funzionari regionali ed affiancando gli Uffici tecnici nella risoluzione veloce di tutte le criticità che quotidianamente venivano fuori.  E’ un risultato che dimostra in maniera concreta, la validità degli indirizzi impressi dall’Amministrazione in tema di Mobilità, un settore particolarmente complesso, che può essere risolto solo in un’ottica complessiva, che risolva i mille problemi quotidiani, attraverso una visione armonica e non settoriale, ponendo al centro gli interessi generali della comunità e non del singolo”.

“Il mio ringraziamento particolare – ha aggiunto Mondello – va al sindaco, che continua a credere con forza, che un cambiamento radicale sia possibile, lavorando ogni giorno per questo e motivando la sua squadra; la visione di città che abbiamo è costellata da fatti concreti e non da parole. Ringrazio l’Assessore Falcone che affianca la città di Messina con attenzione e cura, non facendo mai mancare l’interlocuzione. Ringrazio naturalmente tutti i tecnici impegnati a vario titolo, per il lavoro svolto e per il confronto quotidiano, che consentirà di centrare i prossimi obbiettivi”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.