Condividi
Il disappunto

Mondello, Ugl: “Lido inadeguato, non reggono le giustificazioni della società Italo-Belga”

venerdì 21 Giugno 2024

A seguito di numerose segnalazioni, è arrivata la denuncia del sindacato Ugl.

“Comincia molto male l’estate nella nota località balneare di Mondello”.

“A seguito di numerose proteste ricevute dagli abbonati al Lido attrezzato con le cabine in legno della società Mondello Immobiliare Italo Belga per la mancanza di numerosi servizi necessari ad una confortevole permanenza all’interno dello stabilimento, giunge lettera agli abbonati stessi inviata dalla società la quale giustifica i ritardi nel completamento dello steccato, le passerelle di camminamento, ed i lavori di completamento di pezzi mancanti delle cabine e della loro pitturazione, l’Ugl del capoluogo regionale che si occupa anche dei diritti dei consumatori, ha effettuato un sopralluogo riscontrando quanto la stessa società ha riportato in dettaglio scusandosi per il disagio arrecato agli abbonati con lettera del 19 giugno”.

“Il sindacato Ugl ritiene inaccettabili le giustificazioni della società, lo stabilimento doveva essere già pronto con tutti i servizi base fra questi anche i bagni ci segnalano, probabilmente un’adeguata programmazione avrebbe evitato questo malessere diffuso, riteniamo opportuno che la società indennizzi adeguatamente gli abbonati per i disservizi arrecati. I lavori andavano fatti obbligatoriamente prima della consegna delle cabine, il costo dell’abbonamento è elevatissimo davvero sproporzionato alla qualità dei servizi offerti”, così conclude l’Ugl.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.