Condividi

Moreo è del Palermo è ufficiale (VIDEO)

giovedì 11 Gennaio 2018

Come avevamo anticipato ieri arriva puntuale la conferma alla notizia del nuovo acquisto del Palermo per rinforzare l’attacco rosanero dal sito ufficiale della società di Via del Fante.

L’U.S. Città di Palermo comunica di avere acquisito dal Venezia F.C. le prestazioni sportive del calciatore Stefano Moreo. L’attaccante classe 1993 si trasferisce in rosanero con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

“È una soddisfazione immensa per me – spiega Moreo a palermocalcio.it – arrivare in un club di questo livello. Essere acquistato da una Società così importante a livello nazionale mi riempie d’orgoglio. Voglio ripagare la fiducia che il Palermo ha avuto nei miei confronti e dimostrare che posso fare bene con questa maglia. Ringrazio il patron Maurizio Zamparini ed il direttore sportivo Fabio Lupo, ma dico grazie anche al responsabile dell’area tecnica del Venezia Leandro Rinaudo che mi ha voluto e lanciato: è grazie a lui ed a mister Inzaghi che sto avendo questa opportunità. Un pensiero lo dedico anche alla mia famiglia ed alla mia fidanzata che sono sempre vicini a me”.

Il nuovo attaccante rosanero, che indosserà la maglia numero 9, si ispira a Mario Mandzukic: “Molti mi paragonano a lui – prosegue -. E’ da un po’ che lo seguo, cerco di osservare ogni dettaglio ed imparare quanto più possibile”.

Infine, un messaggio ai tifosi: “Posso dire loro che la prima cosa che faccio in assoluto è onorare al meglio la maglia, dando il 110% in ogni partita. Questo lo farò sempre. Spero di poter dare una mano realizzando tanti gol ed aiutare la squadra a tornare in Serie A”.

Vi proponiamo alcuni gol di Moreo per conoscerne meglio le importanti caratteristiche che ha il giocatore che ci ricorda anche del Palermo Toni, Lafferty e l’airone Caracciolo.

Ora il nostro “Airone” potrà essere lui , complimenti a Lupo per essere riuscito a completare il mosaico della squadra rosanero con un altro giovane importante tassello.

Moreo servito bene e giocando per vincere non potrà che fare bene e dai video è facile capire come deve essere servito per fargli dare il massimo di se intanto rimettendo Coronado a giocare solo al limite od entro l’area per assicuragli assist , tagli e cross che come vedrete poi lui sa sfruttare bene cosi come il nostro capitano Nestorovsky e se gli arrivassero sa farlo benissimo anche Nino La Gumina goleador di razza.

blob:https://www.dailymotion.com/6b320b0f-e593-4f54-942d-87e2f627bf02

 

Se cliccate il link sotto il primo messaggio su facebook del giocatore

https://www.facebook.com/palermocalcioit/videos/1753985454676319/

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.