Condividi
La decisione

Musei e parchi archeologici gratuiti per il 25 aprile: ecco tutti i luoghi in Sicilia

venerdì 19 Aprile 2024
Francesco Paolo Scarpinato

Musei aperti e gratuiti in Sicilia non solo la prima domenica di ogni mese, ma anche in tre date festive del 2024: 25 aprile, 2 giugno e 4 novembre. La prima data è l’anniversario della Festa della Liberazione che si celebra giovedì 25 aprile.

Una decisione dell’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, in linea con le disposizioni del ministero della Cultura, e fortemente sostenuta dal presidente della Regione Siciliana.

galleria regionale di palazzo abatellis
Palazzo Abatellis

 

Non si paga il biglietto di ingresso nei luoghi della cultura regionali, tra cui: la Galleria di Palazzo Abatellis, il museo archeologico “Antonio Salinas” e al Museo d’arte moderna e contemporanea di Palermo, il museo di Trapani “Agostino Pepoli” e la Galleria di Palazzo Bellomo a Siracusa e il museo interdisciplinare di Messina.

Ingresso libero anche nelle giornate del 2 giugno e 4 novembre in occasione, rispettivamente. della Festa della Repubblica Italiana e della Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

I LUOGHI 

 

PALERMO
Castello a mare: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Castello della Cuba: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Chiostro di Monreale: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Chiostro di San Giovanni degli Eremiti: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Castello della Zisa: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Villino Florio: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Oratorio dei Bianchi: dalle 10.00 alle 17.30 (ultimo ingresso 17.00)
Galleria d’arte moderna: dalle 9.30 alle 17.30 (ultimo ingresso alle 17.00)
Casina alla Cinese: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Museo Antonio Salinas: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Museo Etnografico G. Pitrè: dalle 9.00 alle 18.30 (ultimo ingresso 18.00)
Ex Convento della Magione: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Palazzo Riso: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Palazzo Abatellis: dalle 9.00 alle 13.30 (ultimo ingresso 13.00)
Castello di Maredolce: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso 12.30)
Area archeologica e Antiquarium di Solunto
Area archeologica Monte Jato
Museo regionale di Terrasini

TRAPANI
Parco archeologico di Segesta
Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria
Parco archeologico “Lilibeo-Marsala”
Area archeologica di Capo Boeo
Museo del Satiro a Mazara del Vallo
Castello Grifeo a Partanna
L’ex Stabilimento Florio a Favignana

MESSINA
Teatro Antico di Taormina e Palazzo Ciampoli (ingresso sempre libero)
Parco archeologico Naxos e Taormina
Parco delle Isole Eolie che si sviluppa tra Lipari, Panarea, Filicudi e Salina
Parco archeologico Tindari
Isola Bella

SIRACUSA
Parco archeologico Siracusa, Eloro,
Area archeologica della Neapolis
Villa del Tellaro a Noto
Area archeologica di Megara ad Augusta
Casa Museo Antonino Uccello a Palazzolo Acreide

ENNA
Parco archeologico Catania e Valle dell’Aci
Parco archeologico Morgantina e Villa Romana del Casale
Museo di Aidone

CALTANISSETTA
Parco Archeologico di Gela

RAGUSA
Area archeologica di Cava d’Ispica
Area archeologica Parco Forza
Convento della Croce a Scicli
Museo regionale di Ragusa

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.