Condividi
L'annuncio

Negozi da 200 a 1.500 metri quadri, nuova scossa dal Comune di Palermo per far rivivere via Roma

giovedì 15 Febbraio 2024
E’ stata trasmessa dal Comune di Palermo richiesta dal Comitato tecnico scientifico, per la modifica dell’art. 5 del Piano regolatore commerciale che imponeva il limite di 200 mq alle strutture di vendita in centro storico. 
Soddisfatti del traguardo raggiunto si dicono gli assessore Carta e Forzinetti, firmatari della proposta di delibera consiliare. “Questo percorso, una volta completato con l’approvazione in Consiglio comunale della variante, consentirà l’apertura delle medie strutture di vendita fino a 1500mq. consentendo, tra le altre opportunità, di rendere via Roma nuovamente attrattiva per le attività commerciali più pregiate, contrastando la sua desertificazione e il degrado edilizio. Ringraziamo gli uffici per aver lavorato in modo incessante su questo tema, prioritario per la nostra agenda politica, su un atto fortemente voluto dal sindaco Lagalla e ampiamente condiviso dalle forze politiche e dalle associazioni di categoria. In attesa dell’approvazione della variante all’art. 5 del piano, abbiamo fatto una riunione con i nostri uffici, dopo la pubblicazione dell’art. 43 della l.r. 3/2024, per attuare immediatamente quanto disposto dalla legge, ovvero poter consentire già adesso l’apertura degli esercizi di vicinato fino a 600 mq.“.
Sulla decisione di consentire l’apertura degli esercizi commerciali di vicinato fino a 600 metri quadrati si è espresso anche la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio, che ha definito la modifica al cosiddetto art. 5 “fondamentale per rivitalizzare alcune zone commerciali della città, come ad esempio la centralissima via Roma, che – anche per colpa di una norma obsoleta – ha subito da tempo un processo di desertificazione commerciale. Palermo – conclude – darà più opportunità di aperture di negozi di vari settori da parte di imprenditori locali e sarà anche più appetibile per i marchi nazionali e internazionali. Ci saranno effetti positivi a cascata di cui beneficeranno anche le piccole attività commerciali perché si sa che, se rivitalizzata con nuove aperture, una via diventa più attrattiva. Palermo ne guadagnerà anche in termini di sviluppo, di occupazione e di immagine per i turisti“.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.