Condividi

Opera Pia Ruffini: i lavoratori si incatenano davanti all’arcivescovado

lunedì 28 Maggio 2018
lavoratori opera pia ruffini

Si sono incatenati davanti la sede dell’arcivescovado di Palermo i 42, ormai, ex lavoratori dell’Opera Pia Ruffini, che a gennaio scorso hanno ricevuto le lettere di licenziamento da parte dell’ente gestito dalla curia del capoluogo. Il loro è l’ennesimo tentativo, seppur fuori tempo massimo, di riaprire la vertenza. Un tentativo disperato, visto che il Consiglio di amministrazione dell’ente, presieduto dall’arcivescovo Corrado Lorefice, non ha mai cambiato idea in tutti questi mesi e ha quasi sempre disertando le occasioni di confronto con i lavoratori. L’ultima quella presso l’Assessorato regionale alla famiglia.

L’Opera Pia è un ente che riunisce la maggior parte delle numerose opere sociali promosse dal Cardinale Ernesto Ruffini, arcivescovo di Palermo dal 1946 al 1967, a favore delle fasce più bisognose della popolazione della città.

“Non abbiamo mai smesso di protestare, in tutte le sedi, ma ancora non siamo riusciti ad avere delle risposte rassicuranti sul nostro futuro”, dichiara l’ex dipendente Rosalia Catalano. “Noi vogliamo – interviene la collega Maddalena Amorello – che l’Opera Pia si presenti almeno al tavolo di discussione organizzato dall’Assessorato di via Trinacria, per valutare la procedura di licenziamento collettivo”.

“Non abbiamo ancora molto tempo – dichiara Anna Romano – trascorsi infruttuosamente i famosi 120 giorni i licenziamenti diventeranno effettivi in maniera irreversibili”. “Sembra un paradosso – dichiara Annamaria Costanzo – che proprio un’ente che si prodiga per il prossimo ci tratti in questa maniera. Chiediamo a Papa Francesco che ricordi a tutti le parole del Cardinale Ernesto Ruffini: ‘Mettiamo l’uomo in condizioni umane e vivrà da uomo’”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.