Condividi

Palermo: a scuola non le fanno il regalo, lei urla contro gli alunni. È bufera

lunedì 10 Giugno 2019
scuola amoroso concorsi

Quattordici famiglie su sedici non le fanno il regalo di fine anno e lei inveisce contro gli alunni: questo è quello che sarebbe avvenuto in una scuola di Palermo, ovvero l’Istituto Comprensivo Politeama. La professoressa avrebbe reagito in maniera dura nei confronti degli studenti di una classe, dovendo constatare il fatto che la quasi totalità delle famiglie non le avessero proposto il presente da lei aspettato.

Mi auguro che da grandi non sarete come i vostri genitori che vi stanno dando dei cattivi esempi“, avrebbe detto l’insegnante dopo avere ricevuto il regalo solo da due alunni. E avrebbe rifiutato il dono di un terzo bambino, che aveva confezionato un segnalibro di carta con le sue mani quando aveva saputo che i suoi si erano rifiutati di partecipare alla colletta per il regalo.

La maestra avrebbe biasimato il comportamento di un altro alunno: “Eri nel gruppo per il regalo e ti sei ritirato“. E ancora: “Sono contenta di diventare dirigente scolastico così da non vedere più voi e i vostri genitori“.

Nella giornata di venerdì, le famiglie hanno deciso di portare i figli a scuola alle 9.30 in segno di protesta verso la professoressa, che aveva lezione durante la prima ora di lezione. Le famiglie coinvolte starebbero organizzando una raccolta firme, al fine di poter avviare un’azione legale nei confronti della professoressa della scuola palermitana.

Contemporaneamente, le famiglie degli alunni coinvolti avrebbero tentato di mettersi in contatto con la dirigente della scuola, senza però riuscire nell’intento.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.