Condividi
La decisione

Palermo, aggredisce un conoscente durante una lite: condannato a un anno

giovedì 9 Maggio 2024

Il gup di Palermo Paolo Magro ha condannato in abbreviato Michele Mercurio a un anno e 8 mesi per lesioni. L’accusa era di tentativo di omicidio a danno di Fabio Puleo, aggredito durante una lite. Il gup, accogliendo le richieste degli avvocati Salvino e Giada Caputo e Francesca Fucaloro, ha riqualificato il reato di tentato omicidio in lesioni e ha assolto l’imputato dall’accusa di porto e detenzione di arma. I fatti risalgono al 29 giugno 2023 e avvennero nel quartiere di Borgo Nuovo a Palermo.

Puleo aveva regalato a Mercurio, che ha una colonia felina, un cane. Pochi giorni dopo lo ha richiesto indietro. Ne è nato un diverbio al culmine del quale Puleo avrebbe lanciato contro la vittima una zappa ed altri oggetti. Nel corso della discussione l’imputato ha stretto il collo dell’altro fino a farlo svenire. Quest’ultimo per liberarsi l’ha colpito con un coltello da sub provocando lesioni non profonde. E’ stato lo stesso Mercurio a chiamare il 118. I medici legali nominati dalla procura, pur non evidenziando con chiarezza il pericolo di vita, hanno accertato che i colpi inferti erano vicini agli organi vitali.

I consulenti medico legali nominati dalla difesa, invece hanno affermato che Puleo non era mai stato in pericolo di vita e che nessuna della funzioni vitali era stata compromessa. La procura aveva chiesto la condanna a 4 anni. “Abbiamo dimostrato – ha precisato l’avvocato Giada Caputo – che il nostro assistito ha agito in uno stato d’ira determinato dal fatto ingiusto generato dalla provocazione a causa del violento comportamento di Puleo”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.