Condividi

Palermo: alla scuola Manzoni-Impastato presentato il diario della Polizia

mercoledì 19 Maggio 2021

“Quotidianamente senza fatica, con le vignette con i giochi di intelligenza e di abilità gli alunni piano piano iniziano a conoscere gli articoli della costituzione a conoscere le regole della strada, le regole di rispetto della convivenza civile. Questo diario è una somministrazione graduale e lenta di educazione civica. L’iniziativa si sta svolgendo in tutta Italia e qui a Palermo è stata scelta la scuola Peppino Impastato. Per due motivi. L’istituto ha il nome di una delle vittime della barbarie mafiosa. Il secondo è il riconoscimento di una scuola dove il corpo insegnante i ragazzi e i genitori si sono dati molto da fare per rendere migliore l’ambiente intorno a loro”.

E’ quanto ha affermato il questore di Palermo Leopoldo Laricchia questa mattina all’Istituto Manzoni-Impastato in via Girolamo Di Martino a Palermo.

Alla presentazione dell’agenda scolastica “il Mio Diario” realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con il sostegno del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano erano presenti il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, la dirigente della scuola Silvia Schiraldi, l’assessora alla Scuola del Comune di Palermo Giovanna Marano.

La novità per l’edizione 2021-2022, è l’ampio spazio dedicato ai temi della Carta Costituzionale, dello sviluppo sostenibile e della cittadinanza digitale, in linea con la neo reintrodotta materia dell’Educazione Civica nei programmi scolastici.

I supereroi della legalità Vis e Musa, protagonisti del diario, racconteranno agli studenti il significato e l’importanza della Costituzione, illustrando il contenuto dei primi 12 articoli che ne costituiscono i principi fondamentali in un inserto ritagliabile. Nel diario c’è spazio anche i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social network, ma anche dei fenomeni di devianza giovanile più comuni quali il bullismo e il cyberbullismo.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.