Condividi

Palermo, bambina incontra Mattarella dopo avergli inviato delle lettere

martedì 25 Gennaio 2022

Ha scritto tre lettere al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Più volte ha cercato di incontrarlo. Oggi ha realizzato il suo sogno: potere parlare con il Capo dello Stato. Poche battute scambiate davanti all’abitazione palermitana del presidente, poco prima del suo rientro a Roma. Mattarella le ha chiesto quanti anni avesse e cosa studiasse.

“Ho otto anni e studio gli egiziani” , ha risposto invitandolo nella sua scuola “per una lezione sulla Costituzione quando avrà finito di lavorare…“. Emilia Saccomando, questo il nome della bimba, ha iniziato a scrivere al presidente durante il lockdown.

Ho sette anni sono di Palermo e ho frequentato la seconda elementare. In questi mesi sono stata a casa come tutti. Non andare a scuola non è bello e sentire parlare solo di coronavirus mi ha fatto paura. In Tv ho sentito molto parlare di Te e sono diventata la Tua più cara fan. So che vivi al Quirinale da solo e mi chiedevo se di notte al buio nella tua stanza hai paura”.

Il presidente Mattarella Ha risposto. “Cara Emilia. Ti ringrazio per la tua attenzione nei mi confronti. Mi rendo conto come a tutti i bambini d’Italia, è mancato la scuola ma era purtroppo necessario per non ammalarsi. Ti invito a non avere paura del buio: di giorno c’è il sole e di notte la luna e sono entrambi belle condizioni. Ti auguro di poterti recare in questi giorni al mare, con il suo bellissimo colore azzurro. Tanti auguri per il tuo futuro”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.