Condividi

Palermo, detenuto per omicidio ferisce due agenti al carcere Pagliarelli

mercoledì 17 Giugno 2020

Ancora un’aggressione nelle carceri siciliane. E’ accaduto al Pagliarelli di Palermo, dove un detenuto di nazionalità nigeriana, condannato a 30 anni per omicidio, in osservazione psichiatrica, ha aggredito due poliziotti penitenziari.

Lo rende noto Domenico Nicotra, segretario generale aggiunto dell’Osapp, sottolineando che “i due colleghi sono stati aggrediti dopo averlo invitato a prendere la terapia necessaria, per tutta risposta li ha mandati in ospedale, uno probabilmente ha una gamba rotta a seguito di un calcio”.
La situazione delle aggressioni da parte di detenuti che dovrebbero essere in ospedali psichiatrici, sta diventando insostenibile – continua Nicotra -, in quanto questi detenuti avrebbero necessita’ di cure e attenzioni diverse da quelle fornite negli istituti di pena. Attendiamo da tempo che le Rems da parte della Regione siano attivate, ma ad oggi ancora nulla“.

“L’aggressione al Pagliarelli – puntualizza Nicotra – si somma a quella avvenuta stamani a Roma Rebibbia, dove un detenuto ha staccato la falange ad un agente, e nei giorni scorsi a Santa Maria Capua Vetere, dove un intero reparto e’ stato preso in mano dai detenuti, i colleghi sono stati aggrediti e mandati in ospedale”, conclude Nicotra, ricordando che “prosegue da parte dei colleghi di Palermo Pagliarelli la solidarietà, verso i poliziotti penitenziari in servizio a Santa Maria Capua Vetere, attraverso l’astensione totale dalla mensa di servizio che ordinariamente al giorno eroga più di 200 pasti“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.