Condividi

Palermo, Gelarda e Pitarresi: “Papireto caos per circolazione auto” CLICCA PER IL VIDEO

venerdì 4 Febbraio 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Da una quindicina di giorni sono partiti con somma urgenza i lavori su via Papireto nel punto in cui si interseca via Matteo Bonello e via Domenico Peranni. I lavori si sono resi necessari a seguito dell’ostruzione del canale sotterraneo Papireto. Il Comune eseguirà questi lavori con Protezione civile per la messa in sicurezza. Nello specifico, si devieranno i flussi idrici del canale Papireto in un canale adiacente. Si tratta di nuovi lavori dopo quelli che hanno interessato, 17 anni dopo, lo stesso canale che oltre ad aver subito un cedimento e anche ostruito dai tanti rifiuti accumulatesi negli anni.

“Il canale sottorraneo, che negli anni non ha mai avuto un piano programmatico di manutenzione, è straripato anche a causa dei rifiuti – afferma Igor Gelarda capogruppo della Lega al consiglio comunale -. Si è chiusa la strada per motivi di sicurezza e ad oggi, a venti giorni dall’inizio del cantiere, non è chiaro quanto dureranno. Dovrebbero terminare a metà marzo per un costo complessivo di 50 mila euro. Il problema è che quando il cantiere sarà terminato dovrà essere verificata la solidità del terreno. Se il terreno reggerà bene, altrimenti i tempi si dilateranno con le conseguenze che potete immaginare sull’intera zona“.

Ad aggravare la situazione, già di per sé molto delicata, è stata l’incapacità, da parte del Comune e dell’assessorato alla mobilità, di regolamentare l’intera viabilità della zona. “Dopo molte e incessanti richieste è stata spenta la telecamera della Ztl su via Gioeni, ma la viabilità è paralizzata perché non è stata creata una via di fuga per chi proviene da via Bonello o da via Gioiamia – spiega Maria Pitarresi, – consigliera della Lega di prima circoscrizione-. In realtà, noi abbiamo presentato una soluzione semplice ed efficace. Un doppio senso su via Bonello fino a via del Bastione e lo spegnimento della telecamera della Ztl dietro il teatro Massimo. Con un po’ di buon senso, e la presenza della polizia municipale, si potrebbe regolare il transito veicolare con un semaforo su vicolo Pirriaturi, creando un corridoio che congiunga via Matteo Bonello a via Papireto” conclude la Pitarresi.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Ragusa, pista di atletica da 1,5 miliardi di lire nel degrado: mai utilizzata CLICCA PER IL VIDEO

L’ennesima cattedrale nel deserto. Ce l’avete segnalata voi, attraverso il numero WhatsApp 378.083 5993. È la pista di atletica di contrada da Montecalvo, a Vittoria, in provincia di Ragusa.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.