Condividi
Il bilancio

Palermo, giro di vite sull’abbandono dei rifiuti: più di cinquecento sanzioni in una settimana

sabato 13 Aprile 2024

Sono state elevate 544 sanzioni per abbandono di rifiuti a Palermo negli ultimi sette giorni.

E’ questo il bilancio delle attività di controllo della Polizia municipale guidata dal generale Angelo Colucciello. Ci sono stati anche due sequestri penali. In sette casi sono stati sanzionati cittadini che non hanno rispettato le norme sulla raccolta differenziata.

La gran parte delle sanzioni sono state elevate tramite videosorveglianza. Il nucleo Nopa, che si occupa della protezione ambientale, ha sequestrato un’attività abusiva di raccolta e gestione di rifiuti ferrosi e di apparecchiature elettroniche, pericolosi e non, all’interno di un capannone abusivo in un’area di circa 700 metri quadrati in via Guadagna, nei pressi del fiume Oreto.

Gli agenti hanno identificato nove persone sorprese a lavorare all’interno della struttura senza alcun contratto e senza nessun rispetto delle più elementari norme in materia di sicurezza. L’attività, fonte di grave inquinamento del suolo, era svolta su un’area di proprietà del Demanio dello Stato.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.