Condividi
La nomina

Pronto l’atto d’interpello per il nuovo dirigente ai Rifiuti, Di Mauro: “La burocrazia deve essere all’altezza delle sue sfide”

venerdì 23 Febbraio 2024
Roberto Di Mauro

Ultimo atto prima della soluzione. La ricerca del nuovo vertice del dipartimento strategico di Viale Campania, si avvia a grandi passi verso il suo epilogo.

E’ prevista infatti, lunedì, alle 10:30, la riunione di giunta regionale a Palazzo d’Orléans. All’ordine del giorno c’è un solo punto con si proporrà di dare il mandato al Dipartimento regionale della Funzione pubblica e del personale per l’indizione dell’Atto d’interpello per il conferimento dell’incarico di dirigente generale del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei rifiuti.

Un tema, questo,  già messo in evidenza nei mesi scorsi da ilSicilia.it (CLICCA QUI).

“Sarà deliberato in giunta e una volta approvato, provvederemo a pubblicare l’avviso sul sito della Regione. Il problema è la delicatezza degli argomenti e la situazione di sofferenza che c’è in tema di rifiuti, dobbiamo valutare la qualità dell’istanza. Non è certamente una delega qualsiasi e mi auguro che ci siano più domande. L’altra volta non fu così, avevamo trovato l’ingegnere Costa. Non fu possibile trovare qualcuno all’interno del dipartimento Energia che fosse all’altezza, quindi dovemmo rivolgerci all’esterno”.

E’ questa la sintesi della questione illustrata dall’assessore regionale ai Rifiuti, Roberto Di Mauro.

Il governo regionale ha provato più volte a correre ai ripari cercando di arginare la fuga da viale Campania, rivolgendosi dapprima alle figure professionali che avessero una postazione già all’interno dell’assessorato ai servizi di pubblica utilità. Ma il problema di reperire di volta in volta tra i dirigenti della Regione dei coraggiosi disposti a prendere in carico una serie di responsabilitàgestione dei rifiuti, del sistema idrico integrato, e anche la complessa pratica delle autorizzazioni – non è più sostenibile. (CLICCA QUI)

La necessità di integrare gli organici nella pubblica amministrazione, in particolare il dipartimento in questione, è diventata una emergenza, rispetto alle scadenze stagionali che alcuni settori come quello dei rifiuti presenta. Poi, portare avanti le varie istruttorie, la depurazione con le opere infrastrutturali, e tutte le complesse attività tecniche e amministrative comporta il possesso, per chi fa istanza, di specifiche ed elevate competenze professionali. Ed è chiaro, dunque, che la selezione dei dirigenti avvenga con attenzione per garantire l’efficienza delle attività.

Adesso non rimane che attendere gli esiti degli atti di interpello.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.