Condividi
L'ordinanza

Palermo, in arrivo nuove sanzioni per i commercianti che non puliscono davanti il proprio locale

sabato 11 Maggio 2024
Lagalla e Forzinetti

A Palermo sanzioni più pesanti per i commercianti che non mantengono pulita l’area antistante al proprio locale. Se nel giro di 12 mesi sarà accerta una seconda violazione, scatterà la chiusura per cinque giorni consecutivi che diventeranno dieci nel caso di terza violazione negli ultimi 24 mesi.

Su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Giuliano Forzinetti, il sindaco Roberto Lagalla ha firmato un’ordinanza. Il regolamento Movida, approvato dal Consiglio comunale nel febbraio scorso, prevede che i gestori dei pubblici esercizi siano obbligati ad assicurare “la completa pulizia da rifiuti e in particolare vetro, carta, plastica, lattine e contenitori per alimenti, derivanti sia dalla normale attività, sia da eventuali comportamenti generanti degrado ambientale posti in essere dagli avventori e frequentatori di locali“.

Il regolamento impone ai commercianti la pulizia del “suolo pubblico nel raggio di 10 metri dalla soglia o dal perimetro delle pertinenze” dei locali. La reiterazione dell’illecito adesso sarà punita con la sanzione accessoria della chiusura che si aggiungerà alle multe.

Chiediamo la collaborazione di cittadini e commercianti su un tema, quello dalla pulizia, che è centrale nella politica di questa amministrazioneafferma l’assessore Forzinettila legge nazionale n. 137 dell’ottobre scorso prevede già il penale sia per i privati (con sanzioni fino a 2 mila euro) che per le imprese (con sanzioni fino a 26 mila euro). Per le imprese abbiamo inserito la sanzione accessoria della chiusura per evitare il degrado soprattutto nelle zone della movida. I controlli verranno effettuati dai vigili urbani”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.