Condividi

Pantelleria, vaga impaurito per strada: cane salvato dai carabinieri

venerdì 2 Settembre 2022

L’attività di sorveglianza del territorio, volta al perseguimento del rispetto normativo, a tutela della salvaguardia del patrimonio naturalistico del Parco Nazionale “Isola di Pantelleria”, è da sempre uno degli obiettivi strategici dei carabinieri forestali ivi operanti, per il quale gli stessi riservano ogni possibile precauzione.

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi di controllo straordinario del territorio, coordinati dal Reparto CC P.N. Aspromonte di Reggio Calabria, nel rispetto dell’ambiente ed a tutela e salvaguardia del patrimonio faunistico, i Carabinieri Forestali in servizio sull’isola, con l’ausilio delle segnalazioni pervenute da un’utenza sempre più sensibile e collaborativa, hanno recuperato un esemplare di pastore tedesco che girovagava a sua volta nelle strade adiacenti l’aeroporto dell’isola. 

La presenza dello stesso rappresentava, con ragionevole certezza, anche un potenziale rischio per il traffico veicolare della zona, ragion per cui i militari operanti, senza esito alcuno e con la fattiva collaborazione di due volontari di canili comunali lì presenti, procedevano a contattare la direzione del canile di Pantelleria, al fine di concordare tempestivamente una custodia dell’esemplare.

A seguito di ulteriori accertamenti eseguiti per il tramite del servizio veterinario, si è avuto modo di constatare la presenza di un microchip: si procedeva, pertanto, alla riconsegna dello stesso al legittimo proprietario, residente sull’isola.

L’operazione descritta conferisce, con pregevoli risvolti mediatici, anche negli appositi canali social delle comunità locali, il giusto decoro istituzionale alle competenze specifiche che contraddistinguono l’operato dei carabinieri forestali all’interno del Parco Nazionale “Isola di Pantelleria”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.