Condividi

Cane con zampa mozzata: ricompensa da 2500 euro per chi aiuterà a individuare i colpevoli

lunedì 26 Luglio 2021

Una cagnolina, un meticcio di labrador scappato venerdì scorso dall’abitazione del suo proprietario in contrada Ramisella a Mazara del Vallo, è tornata mezzora dopo sanguinante e con la zampa posteriore sinistra mozzata. Il proprietario l’ha portata dal veterinario che ha provveduto a operarla bloccando l’emorragia e salvando la vita all’animale che ha 3 anni e mezzo.

L’associazione italiana difesa animali ed ambiente e il proprietario del cane hanno inviato una denuncia alla Procura Marsala. Entrambe le denunce per il momento sono contro ignoti e per il reato di maltrattamento di animali.

Non sappiamo se la cagnolina sia rimasta impigliata in una tagliola di qualche bracconiere o sia stata mutilata volontariamente da qualche criminale della zona – si legge in una nota dell’associazione animalista Aidaa e proprio per aiutare a individuare il responsabile o i responsabili di tale atto criminale la nostra associazione propone una ricompensa di 2.500 euro che sarà pagata a chiunque con la sua testimonianza renderà possibile l’individuazione, la cattura e la condanna definitiva dell’autore o degli autori di tale scempio. Le denunce devono essere fatte e sottoscritte direttamente ai carabinieri, non si accettano segnalazioni anonime“.

LEGGI ANCHE

Cane scomparso a Mazara torna a casa con zampa amputata: è grave

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.