Condividi

Papatheu: “Decreto Crescita è un bluff, così nessun rilancio per il Sud”

venerdì 28 Giugno 2019

Il Decreto Crescita, approvato nelle scorse ore con il voto contrario di FI, è l’ennesimo bluff di un Governo inadeguato che nel maldestro tentativo di rimediare a una legge di bilancio fallimentare che distrugge qualsiasi prospettiva di sviluppo. Questo Governo ha dato vita ad una politica “assassina” che non porterà nessun vantaggio né alle imprese né alle famiglie. Mentre l’Italia affonda già oggi, il taglio da 600 mln delle tariffe Inail avverrà solo dal 2023″. Lo afferma in una nota la senatrice Urania Papatheu, esponente siciliana di Forza Italia a Palazzo Madama.

Nessuna politica di rilancio per il Sud, con lo scippo anzi sul prelievo forzoso e l’assenza di un adeguato piano di salvataggio delle ex Province. Nessuna attenzione ai lavoratori del turismo, ma “Salva Banche”, “Salva Roma” e “Salva Comuni” in un compromesso pasticciato che non sana l’emergenza default per i comuni che per noi è diventato oramai un prolungamento della normalità”.

Poi l’affondo finale di Urania Papatheu nei confronti dell’Esecutivo: “Il Governo ancora una volta anziché sostenere le imprese e creare opportunità di lavoro per i giovani, dopo la fallimentare manovra caratterizzata dal reddito di cittadinanza (o per meglio dire “reddito da divano”), si preoccupa adesso di fare “sconti fiscali” per l’apertura dei sexy shop. E’ la farsa finale di un decreto che mette a nudo, una volta di più, la pochezza di questo governo, ma noi non siamo affatto rassegnati e continueremo a lottare. Anche se ci vedono con i vecchi retaggi e lo stereotipo della “coppola”, i giornali li leggiamo anche al Sud e presto verrà il momento del riscatto. Vogliamo riprendere la nostra normalità che quella descritta da Tomasi di Lampedusa di cui noi siciliani siamo orgogliosi, perché è questa la nostra normalità”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.