Condividi

Ponte sullo Stretto, il ministro Carfagna: “Meglio a più campate”

venerdì 28 Maggio 2021

“Il ponte sullo Stretto di Messina è senza alcuna esitazione una priorità per il Sud perché consente di spezzare l’isolamento della Sicilia dall’Italia e anche dal resto d’Europa. Questo governo non ha alcun pregiudizio sulla costruzione del Ponte. Nei giorni scorsi il ministro Giovannini ha presentato una relazione che esclude le ipotesi di collegamento subacquee e lascia in piedi come ipotesi quella del ponte a più campate e quella del ponte a una campata. C’è solo da capire quale delle due ipotesi è più sostenibile anche da un punto di vista ambientale. La relazione è all’esame del Parlamento, si aprirà un dibattito”.

ponte-sullo-strettoLo ha detto Mara Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione territoriale intervistata dalla stampa estera.

“Se si dovesse optare per la soluzione del ponte a una campata – ha aggiunto – l’attuale progetto andrebbe adeguato e passerebbero circa sei-sette mesi, se invece si dovesse optare per il ponte a più campate, più sostenibile da un punto di vista ambientale che ci consentirebbe anche di collocare il punto di partenza e quello d approdo in due punti diversi da quelli oggi individuati, ci vorrebbe un po’ più di tempo per realizzare lo studio di fattibilità, circa un anno, un anno e mezzo. Però credo che questa ultima soluzione sia più sostenibile”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.