Condividi

Precariato, Pino Apprendi: ”Vengano stabilizzati i 140 lavoratori che si occupano dell’orto botanico”

sabato 10 Febbraio 2018
Apprendi

A chi giova mantenere precari i 140 lavoratori agricoli che sono impegnati nei campi didattici e all’orto botanico?”, ad affermarlo è Pino Apprendi di Liberi e Uguali che continua dicendo – Una storia che pochi conoscono, questi lavoratori sono impiegati, da un minimo di 78 a un massimo di 101 giornate di lavoro l’anno, garantiscono i campi per la didattica della facoltà di agraria e l’Orto Botanico, considerato fra i più importanti d’Europa, per le rare varietà di piante che custodisce.

I luoghi di lavoro di queste persone e le piante, hanno bisogno di cure e manutenzione tutto l’anno, invece sono presenti a singhiozzo – conclude – Né l’università di Palermo, né il ministero della Pubblica Istruzione si pongono il problema di stabilizzare questo personale che ormai da decenni vive nell’angoscia del precariato.

Confidiamo nella sensibilità dell’assessore regionale Lagalla, già rettore dell’Università di Palermo, per portare a soluzione questo problema”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il popolo del Reddito di Cittadinanza in rivolta a Palermo: “Meloni, non siamo parassiti” CLICCA PER IL VIDEO

Numerosi percettori del reddito di cittadinanza si sono riuniti per protestare contro la riforma del governo Meloni

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.