Condividi

Sabrina Figuccia attacca Orlando: “Sulla polizia municipale di Palermo fa il gioco delle tre carte”

venerdì 1 Febbraio 2019
Sabrina Figuccia

Il consigliere comunale dell’Udc a Palermo Sabrina Figuccia parla ancora una volta della polizia municipale e attacca il sindaco Leoluca Orlando: “Da tempo sostengo la battaglia di riconoscimento delle giuste indennità per gli agenti della Polizia Municipale  afferma Figuccia – “L’articolo 13 della legge regionale n.17/90, infatti, prevede che ai caschi bianchi vengano destinati circa 8 milioni di euro ogni anno, somme che però dalle parti di via Dogali nessuno vede già dal 2013, senza capire che fine abbiano fatto“.

Invece – prosegue la nota del consigliere comunale –, con la delibera di giunta n.14 dello scorso 30 gennaio, si stabilisce che i proventi derivanti dalle multe comminate ai cittadini contribuiscano a rimpinguare le asfittiche casse dell’amministrazione per il pagamento del salario accessorio dei dipendenti. È evidente come il sindaco cerchi, forse intenzionalmente, di fare confusione fra norme totalmente diverse. Intanto, spero che il sindaco spieghi come, dal 2013 ad oggi, il Comune abbia utilizzato gli 8 milioni di euro che la Regione Siciliana versa ogni anno al Comune per destinarli ai vigili urbani, e che invece i caschi bianchi finora non hanno ricevuto”.

Ma il consigliere di opposizione a Sala delle Lapidi non si ferma qui: “Adesso – afferma -, per cercare di tenere a bada i sindacati dei dipendenti comunali, scesi sul piede di guerra perché era stato bloccato il diritto sacrosanto del salario accessorio, Orlando e la sua Giunta hanno pensato bene di utilizzare le somme incassate da Palazzo delle Aquile dalle multe pagate dai palermitani, somme, lo ricordiamo, che dovrebbero essere utilizzate soprattutto per migliorare le strade cittadine”.

A questo punto Figuccia sferra la stoccata: “Come spesso capita, il sindaco fa il gioco delle tre carte: da un lato non sappiamo che fine fanno gli 8 milioni di euro per i vigili urbani, prende le somme delle multe per evitare guai con i dipendenti e lascia le strade nelle pietose condizioni che tutti noi cittadini viviamo sulla nostra pelle. Tutto questo – conclude – mentre tanti, troppi palermitani sono ormai in condizioni di reale povertà

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.