Condividi

Scarcerazioni: “Bonafede ha ucciso di nuovo i nostri figli”, l’urlo della mamma di Claudio Domino | VIDEO

mercoledì 6 Maggio 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

«Bonafede sarai ricordato nel mondo come il ministro che ha saputo realizzare il sogno degli assassini del 41bis: la scarcerazione agli arresti domiciliari. Hai ucciso di nuovo i nostri figli. Non hai guardato il Dolore di tutti i familiari delle vittime di mafia. Vergognati».

È il durissimo monito lanciato su Facebook da Graziella Accetta, la mamma del piccolo Claudio Domino, il bambino di soli 11 anni ucciso dalla mafia il 7 ottobre 1986.

Le scarcerazioni dei mafiosi proseguono, e con esse montano le polemiche contro il Ministro della Giustizia Bonafede.

Dopo il durissimo attacco del pm Nino Di Matteo in diretta tv sulla questione del DAP, i familiari delle vittime di mafia criticano il Guardasigilli.

«Il silenzio del Capo dello Stato Mattarella, anche lui vittima di mafia, lascia sbigottiti e addolorati– dice la donna nel video postato su Facebook – Chiediamo la certezza della pena. Non vogliamo vendetta, ma solo giustizia. Uscire dal carcere no, sarebbe la sconfitta dello Stato». 

 

 

LEGGI ANCHE:

Mafia, scarcerato anche un ergastolano, carceriere del piccolo Giuseppe Di Matteo

Mafia: scarcerata anche la moglie del boss Lo Piccolo

Nino Di Matteo: “Bonafede mi offrì il ruolo di capo del Dap ma poi fece dietro-front”. I boss non gradivano

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.